Due anni

Auguri alla tua dolcezza, ai tuoi perché difficili che mi spiazzano e a cui a volte non so bene come rispondere.
Al tuo dirti ‘Brutta’ che ogni volta contesto perché sei importante, bella, intelligente e buona e poco dopo ti convinci aggiungendo che sei un cucciolo, con una tenerezza che abbatte anche il peggior cuore di ghiaccio.
Alle tue “prepotenze” di bambina a cui ho promesso di rispondere sempre con pazienza, anche se a volte non è così semplice.
Al tuo sorriso e alle tue risate dagli occhi enormi, alla tua curiosità e alla tua ironia che per una bimba di appena 2 anni è straordinaria.
Alle tue parole e ai tuoi discorsi che cerchi di esprimere con impegno e se non capisco subito, tu mi spieghi facendo dei gesti con le mani, con la volontà di aiutarmi a capirti, trovando un compromesso bellissimo tra di noi.
Alle tue paure e che io possa sempre proteggerti.
Alla tua autonomia che ricerchi con tenacia e fermezza, come quando vuoi fare le cose da sola e mi metti da parte fisicamente, stupendo la mia apprensione, lasciandomi la mano e andando da sola per la tua strada, con una sicurezza che io non conosco.
Alla tua intelligenza, quando capisci che alcune cose da sola, non riesci proprio a farle e mi chiedi aiuto.
A te, soldo di cacio, che hai dato diverso respiro alle mie prospettive, alle mie priorità e alla mia vita, ché una mamma, una rivoluzione così grande mica se l’aspetta!
Si impara, crescendo, insieme.

A te che mi hai fatto scoprire quell’amore forte e fragile che alimenta la paura dell’errore, ma che ti dà il coraggio di affrontarla a testa alta, ogni giorno, mettendomi in gioco e in dubbio, dando il meglio di me, passo dopo passo.
A te che hai capito che oggi è una giornata speciale.
Ci sono riuscita, con un po’ di preavviso, a convincerti che è proprio il tuo compleanno e che compi due anni.

Due intensissimi anni, e anche se mi dicono che sei troppo grande per la tua età, io ti vedo ancora piccolissima, stremata (dopo il parto), aggrappata al mio torace e al mio cuore che dormi, e io che ho sempre dubitato di me, in quell’esatto momento mi sono sentita l’unico rifugio sicuro.

Ora di rifugi sicuri ne hai tanti, ma il momento in cui mi abbracci e urli “MIA” agli altri, come se volessi rivendicare su di me un diritto di proprietà che qualcuno ti nega, è un momento di grande orgoglio, prezioso perché è vero, sono la tua mamma e sarò sempre quel rifugio sicuro, più comodo e protettivo di altri, anche se litighiamo, anche quando ti arrabbi, anche quando non mi sento all’altezza.

E mentre tu cresci e diventi una bimba grande, e questo tempo corre veloce e ti allontana da me ogni secondo, mi coccolo nel ricordo di quel giorno di due anni fa in cui tu dormivi accoccolata sopra il mio cuore, gonfiandolo di emozioni nuove e regalando, tu a me, nuova consapevolezza.
Buon compleanno cucciolo di mamma!

Un pensiero riguardo “Due anni

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.